Carta delle collezioni

La biblioteca non è un magazzino di libri, ma, come ha scritto Ranganathan, uno dei maggiori bibliotecari del XX secolo, è “un organismo che cresce”. La carta delle collezioni è il documento di lavoro dei bibliotecari che rende noti al pubblico i principi che guidano la biblioteca nella costruzione, nella gestione e nello sviluppo delle raccolte. Presenta dunque le linee guida e i criteri relativi alla selezione, all'acquisizione, alla destinazione, all'accantonamento e allo scarto delle raccolte correnti e del patrimonio documentario storico della biblioteca.

Si tratta di un documento pubblico, approvato dal Consiglio di Biblioteca e dalla Giunta Comunale e soggetto a revisione triennale.

Carta delle collezioni della biblioteca

Griglia di analisi delle collezioni