Indennità di carica e gettoni di presenza

L’indennità di carica degli amministratori comunali à disciplinata dall’art. 67, comma 3, della legge

regionale 3 maggio 2018, n. 2 (Codice degli enti locali della Regione autonoma Trentino- Alto Adige) e s.m., in base al quale la misura dell’indennità di carica e del gettone di presenza degli amministratori degli enti locali è determinata con regolamento della giunta regionale adottato entro il 31 dicembre dell’anno precedente il turno elettorale generale.

 

La L.R. 5 febbraio 2013 n. 1 e il DPReg. 9.4.2015 n. 63 hanno determinato la misura dell'indennità di carica fino al turno elettorale 2020.

 

L'art. 3 della L.R. 9.12.2014 n. 11 ha introdotto il seguente comma 1) bis all'art. 2 della L.R. 30.11.1994 n. 3 e s.m.:“1-bis. Lo statuto può prevedere un numero di assessori superiore di un’unità rispetto a quello massimo stabilito dal comma 1. In tal caso l’indennità mensile di carica spettante complessivamente agli assessori corrisponde a quella spettante complessivamente al numero massimo di assessori previsto dal comma 1 e le indennità mensili dei singoli assessori sono ridotte in misura uguale, ferma restando la maggiorazione percentuale spettante al vicesindaco”

 

A seguito delle modifiche statutarie approvate con deliberazione del Consiglio comunale n. 64 dd. 3.11.2015 che ha reso possibile la nomina di n. 5 assessori, l'indennità di carica mensile (lorda) spettante agli amministratori dal 01.03.2016 e fino al 1 ottobre 2020 è stata determinata in

Euro 3.534,00 per il Sindaco;

Euro 1.342,92 per il Vicesindaco;

Euro 989,52 per gli Assessori

 

A seguito della legge regionale 1 agosto 2019 n. 3 che ha rivisto la misura dell'indennità di carica, a partire dal turno generale 2020 (1 ottobre 2020) l'indennità di carica mensile spettante al Sindaco, Vicesindaco ed Assessori comunali risulta cosi' determinata:

 

Sindaco: Euro 3.801,00

Vice Sindaco: Euro 1.444,00

Assessori comunali: Euro 1.064,00.

 

Per la partecipazione a ciascuna seduta del consiglio ai Consiglieri che non godono di indennità mensile di carica spetta un gettone di presenza determinato in Euro 60,00;

 

Al Presidente del Consiglio comunale spetta il gettone in misura tripla

 

Ai componenti le commissioni consiliari permanenti spetta il gettone di Euro 30,00 per ciascuna seduta.

 

Ai Sindaci che svolgono l’incarico a tempo pieno, ossia per almeno 1.200 ore/annue (al netto delle ore di permesso retribuito) a partire dal mese di ottobre 2020 spetta a fine mandato l'indennità di fine mandato introdotta dall'art 68 ter del Codice Enti Locali, pari ad un’indennità di carica mensile per ciascun anno di mandato, proporzionalmente ridotta per periodi inferiori all’anno.

 

 

 

A chi rivolgersi