Libero scambio e doni

Tavolo del lib(e)ro scambio

All'ingresso della biblioteca, scese le scale, c'è il tavolo del lib(e)ro scambio dove puoi lasciare libri/dvd/cd che vuoi scartare o condividere, e dove trovi materiali che puoi prendere liberamente.

 

Doni

La biblioteca accetta doni di singole opere o di modeste quantità di opere contemporanee. L'accettazione di esse è competenza del bibliotecario con diritto anche di rifiuto motivato dalle finalità della biblioteca ed dai criteri stabiliti dal Consiglio di biblioteca. Non si accettano testi scolastici, enciclopedie, videocassette, cd musicali e materiali in cattivo stato.

Vengono catalogati e inseriti nel patrimonio della biblioteca solo i materiali che il bibliotecario ritiene coerenti con la collezione.
I libri donati e non accettati possono essere destinati ad altri enti (biblioteche, associazioni senza scopo di lucro, scuole) o esposti sul tavolo di Lib(e)ro scambio.

 

Donazioni e lasciti

Per l'accettazione di donazioni e lasciti di privati o enti che abbiano carattere di raccolta organica o vincolino il Comune è necessario un provvedimento dell'Amministrazione Comunale, previa acquisizione del parere del Consiglio di biblioteca circa la congruità con i fini istituzionali della biblioteca.
Qualora si tratti di materiale librario antico o di materiale librario che, edito anteriormente a quaranta anni, costituisca nucleo significativo dal punto di vista storico-culturale o storico-artistico, l'Amministrazione informa preventivamente il Servizio provinciale competente in materia di beni librari, fornendo allo stesso gli elementi di conoscenza indispensabili.