I dati, le informazioni e i documenti contenuti nella presente sezione, denominata “Amministrazione trasparente”, sono pubblicati in conformità a quanto disposto dagli obblighi di pubblicità, trasparenza e diffusione di informazioni da parte delle pubbliche amministrazioni, previsti dall'articolo 1, comma 35 della legge 6 novembre 2012, n. 190 ("legge anticorruzione"). Gli stessi sono strutturati come previsto dall’allegato 1 del decreto legislativo 14 marzo 2013 n. 33

L’articolo 3 della legge regionale 2 maggio 2013 n. 3 ha previsto che la Regione, in relazione alla peculiarità del proprio ordinamento, adegua la propria legislazione agli obblighi di pubblicità, trasparenza e diffusione di informazioni da parte delle pubbliche amministrazioni individuati dalla legge 6 novembre 2012 n. 190, secondo quanto previsto dall’articolo 2 del decreto legislativo 16 marzo 1992 n. 266. Il predetto adeguamento riguarda anche gli enti pubblici a ordinamento regionale. Fino all’adeguamento, resta ferma l’applicazione della disciplina regionale vigente in materia.

Con legge regionale del 29 ottobre 2014 n. 10, pubblicata sul B.U.R. del 29 ottobre 2014, sono state emanate le disposizioni di adeguamento dell'ordinamento locale agli obblighi di pubblicità, trasparenza e diffusione di informazioni individuati dalla legge 6 novembre 2012, n. 190 e dal decreto legislativo 14 marzo 2013, n. 33.

La L.R. 15 dicembre 2016 n. 16 ha apportato modifiche alla L.R. 10/2014 a seguito dell’approvazione del decreto legislativo 25 maggio 2016, n. 97, ed ha stabilito che gli enti, le società e le aziende di cui all’articolo 1, commi 1 e 2 della legge regionale 29 ottobre 2014, n. 10, come modificata dalla presente legge, si adeguano alle disposizioni recate dall’articolo 1 entro sei mesi dall’entrata in vigore della medesima.

La presente sezione sostituisce la sezione "Trasparenza, Valutazione e Merito" prevista dall’art. 11, c. 8, del d.lgs. n. 150/2009.