La circolare Ministero del Lavoro e Politiche Sociali del 01/06/2012, n.12,  le istruzioni operative INAIL del 14/06/2012, n.3760 e una nota ministeriale del 02/07/2012 forniscono nuove indicazioni operative in merito al DURC alla luce delle recenti innovazioni normative in materia di semplificazione amministrativa e al fine di definire le corrette modalità interpretative ed operative per gli operatori del settore. La Circolare 12/2012 fornisce, in primo, indicazioni in merito all'acquisizione d'ufficio del DURC nell'ambito di lavori edili, alla luce del D.L. 09/02/2012, n.5, che all'art.14, comma 6-bis, prevede:"Nell'ambito dei lavori pubblici e privati dell'edilizia, le amministrazioni pubbliche acquisiscono d'ufficio il documento unico di regolarità contributiva con le modalità di cui all'articolo 43 del testo unico delle disposizioni legislative e regolamentari in materia di documentazione amministrativa, di cui al decreto del Presidente della Repubblica 28 dicembre 2000, n.445, e successive modificazioni."

Con Circolare n.40/2012 di data 02.10.2012, il Consorzio dei Comuni Trentini si fa presente che "all'atto di presentazione della dichiarazione di inizio lavori sarà prodotta una dichiarazione relativa ai dati necessari ad eseguire la verifica contributiva nelle forme anzidette....omissis... La dichiarazione sostitutiva dovrà essere rilasciata nella forma di cui al D.P.R. 445/2000 direttamente dall'impresa realizzatrice, con riferimento al luogo ed ai tipi di lavori da realizzare, nonchè con l'indicazione degli elementi indispensabili per l'acquisizione del DURC". A tal fine si allega fac-simile.

Con l'occasione si ricorda che nel caso di subentro nel cantiere di imprese/lavoratori autonomi sussiste l'obbligo di dare tempestiva comunicazione, ai sensi dell'art.90 del D.Lgs. n.81 del 2008.

Allegati:
Scarica questo file (fac-simile dichiarazione.pdf)fac-simile dichiarazione.pdf[Fac-simile]314 kB